Porridge di miglio e grano saraceno

 

  

Che la colazione è il nostro pasto preferito ormai l’avrete capito, basta seguirci su Instagram e Facebook oppure leggere il nostro decalogo per la colazione perfetta qui. E avrete anche capito che la colazione per noi non fa rima con cornettoecappucino (o briocheecappuccio come dicono quà al nord). Ciò non vuol dire che non mangiamo cose calde, dolci e corroboranti!

Da questo punto di vista il porridge è stata una vera scoperta: una sorta di crema/budinetto a base di fiocchi di cereali cotti nel latte, vaccino o vegetale che sia, e poi condito con tutto ciò che la gola vi suggerisce. Un po’ come il risolatte della tradizione (che trovate qui nella nostra versione).
Di solito viene fatto con i fiocchi di avena, ma anche i cereali in chicco sono stati sdoganati da tempo ormai. Ecco, quindi, che mi è sembrato un ottimo modo per utilizzare i fondi dei pacchi di cereali aperti da un po’ in dispensa (odiamo sprecare e buttare cibo, per quanto poco!). In questo caso ho unito miglio e grano saraceno, che avevano lo stesso tempo di cottura. Uvetta e spezie hanno reso questo porridge dolce, profumato e colorato: l’ideale al mattino! Gustatelo caldo oppure -in questa stagione, che l’aria mattutina è ancora frizzante- tiepido, magari fatto il giorno prima e poi solo scaldato.


 

Ingredienti per 1 porzione:

-30 gr tra miglio e grano saraceno

-120-150 ml latte di mandorla senza zuccheri, ne olii aggiunti

-1-2 cucchiaini di uvetta

-Curcuma (io ne ho usato un bel cucchiaino abbondante)

-Vaniglia in polvere (o i semini di mezza bacca di vaniglia)

-Cannella (in stecca o in polvere)

-Un pizzichino di sale marino integrale

-Sciroppo d’agave o miele eventualmente

 

Procedimento:

Sciacquate bene sotto l’acqua corrente miglio e grano saraceno. Metteteli in un pentolino con il latte di mandorla, l’uvetta, la vaniglia, la cannella e il pizzico di sale.

Fate cuocere a fuoco basso per il tempo indicato sulla confezione (circa 15-20 minuti) girando spesso e aggiungendo eventualmente acqua man mano che il liquido viene assorbito. Dovrà avere la consistenza di una crema densa.

A fine cottura aggiungete la curcuma, girate bene ed eventualmente dolcificate ancora con miele o sciroppo d’agave.

 

L’idea in  più:

Provate ad usare solo il miglio o solo il grano saraceno oppure aggiungete (o sostituite) dell’amaranto.

Sostituite l’uvetta con un fico secco o 1-2 albicocche essiccate.

Terminate con delle mandorle tostate oppure delle profumatissime noci pecan.

Annunci

9 thoughts on “Porridge di miglio e grano saraceno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...