Frittelline di verdura

Frittelle di verdura
Frittelle di verdura

Mangiamo veramente tanta verdura! Ad ogni pasto è protagonista: come condimento del primo piatto, come contorno e condimento del secondo, un po’ di insalata (o verdura cruda) non manca mai (per la gioia del mio ortolano al mercato…). E i modi in cui farla sono veramente infiniti, bastano delle spezie oppure del pangrattato o semini di sesamo per gratinare, due capperi e uno spicchio d’aglio, per cambiare sapori ogni giorno in maniera facilissima e velocissima. Durante la settimana, infatti, la verdura è per lo più spadellata o cruda, ma capita volte di aver voglia di un contorno un po’ più sfizioso del solito.

E, guarda un po’ le coincidenze, una sera in cui la voglia di qualcosa di diverso era tanta, avevo notato, facendo un giro nella blogsfera delle frittelline di verdura da provare asap (as soon as possible: al più presto). Le ricette originali sono questa in italiano e questa in tedesco. Insomma, le cime di rapa che avevo scongelato e che albergavano da un po’ troppo nel freezer, non potevano finire ripassate in padella con aglio e peperoncino: troppo invernale. Qualche sostituzione in base a ciò che c’era in dispensa e alle nostre esigenze e 10 minuti dopo ecco un goloso contorno.

Queste frittelle sono perfette come schiscetta, farcitura del panino, antipasto, contorno o fingerfood. Sono l’ideale anche per riciclare quell’avanzo di verdura che non basta per essere mangiato ed essendo senza glutine, nè latticini sono adatti a tutti, anche per chi segue un’alimentazione paleo.

Vi spaventa il cocco nell’impasto? Nessuna paura, anche io inizialmente ero titubante, non vi sembrerà di mangiare un bounty ricoperto di verdura.

Frittelle di verdura
Frittelle di verdura

 


 

Per 10-12 frittelline:

-1 uovo bio

-20 gr di cocco rapè

-60 ml di latte di mandorla senza zuccheri, nè oli aggiunti

-Sale marino integrale

-Aglio in polvere (facoltativo)

-Peperoncino in polvere (facoltativo)

-Cime di rapa bollite (o altra verdura cotta ben asciutta e/o strizzata)

-1/2 cucchiaino scarso di bicarbonato

-1 cucchiaino di aceto di mele bio

-Olio evo o ghee q.b. (per ungere la padella)

 

Procedimento:

Partite dalle cime di rapa: tritatale e strizzatele per bene. Mettetele poi ad asciugare su della carta da cucina.

Sbattete ora l’uovo in una ciotola, aggiungete il cocco, il latte di mandorla, sale, peperoncino e aglio ed amalgamate.

Mettete ora a scaldare una padella antiaderente e ungetela leggermente con un pennello da cucina o della carta da cucina. Nel frattempo amalagamate anche la verdura alla pastella e il bicarbonato e l’aceto di mele (non vi preoccupate: schiumerà!).

Con un cucchiaio formate ora delle frittelline sulla padella, fate cuocere a fuoco basso e girate. Sono pronte una volta ben dorate da entrambi i lati.

 

L’idea in più:

Sostituite cime di rapa, aglio e peperoncino con  le verdure saltate in padella avanzate dal giorno prima.

Ripassate le cime di rapa in padella prima di usarle, vedrete che bontà.

Paura di sentire troppo sotto i denti il cocco? Frullatelo brevemente per renderelo più fine.

Sostituite il latte di mandorla con il vostro latte vegetale preferito, l’importante è che non sia zuccherato.

Sostituite aglio e peperoncino con le vostre erbe e spezie preferite.

Provate questi abbinamenti: zucchine julienne e menta; spinaci e uvetta; cavolfiore e semini di cumino; broccoli, acciughe e peperoncino; fagiolini e basilico; zucca e cipolla rossa; carote e curcuma.

Annunci

11 thoughts on “Frittelline di verdura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...