Risotto zucca e ragusano con semini croccanti

Risotto zucca e ragusano con semini croccanti
Risotto zucca e ragusano con semini croccanti

E’ ufficialmente autunno ormai! Diciamo che non è proprio la mia stagione preferita, ma, siccome non si può evitare cerchiamo di trovarne i lati postivi. La zucca è decisamente tra questi! La adoro e ne faccio gran scorpacciate, sia nelle preparazioni dolci che salate.

Oggi voglio proporvela in una delle sue versioni più classiche, nel risotto, preparato per una cena con amici, di quelli veri, con un buon calice di vino, risate e per iniziare il weekend nel migliore dei modi, cucinato – tra una chiacchiera e l’altra – con gli ospiti già a tavola e saziati dall’antipasto. Un risotto “vero”, fatto con il burro, poco ma buonissimo, sin dal soffritto e mantecato con dell’eccellente formaggio ragusano stagionato: formaggio dei monti iblei di Sicilia che porta con sé tutti i profumi e gli aromi di queste zone. A completare una cascata di croccanti semi di zucca tostati, che con il loro sapore quasi di carne rendono il piatto ricco e sapido.

Va gustato con la stessa calma che necessita la preparazione e condito con la convivialità che ha animato la serata.


 

Ingredienti per 4 porzioni:

  • 280 – 560 gr di riso per risotti
  • Ghee (burro chiarificato della tradizione ayurvedica; potete sostituirlo con del burro di ottima qualità)
  • Cipolla bionda
  • Crema di zucca (lavate la zucca e tagliatela a fette, eliminando semini e filamenti; avvolgete ogni fetta in della carta stagnola e fate cuocere i cartocci per circa 30 minuti in forno già caldo a 180°: la polpa deve essere morbida; fate raffreddare, prelevate la polpa e frullatela)
  • 4 cucchiai di semi di zucca
  • vino bianco
  • brodo di verdure
  • sale marino integrale
  • Cannella, noce moscata, chiodi di garofano
  • formaggio ragusano grattuggiato

 

Procedimento:

Iniziamo dalle basi: in un pentolino mettete a scaldare il brodo di verdure; in un altro mettete a scaldare a fuoco bassissimo la crema di zucca, a cui aggiungerete un pizzico di sale e un dito di brodo. Tritate finemente la cipolla e fatela appassire a fuoco minimo nella pentole del risotto con una noce di burro, deve diventare trasparente.

Alzate leggermente il fuoco e aggiungete al soffritto il riso, deve tostarsi finché i chicchi non sono trasparenti. Sfumate ora con il vino bianco. Solo quando è evaporato tutto l’alcool (annusate il riso per capire se c’è ancora una parte alcolica) aggiungete la crema di zucca. Portate ora a cottura il riso, aggiungendo crema di zucca e/o brodo. Tutto dipende da quanto è liquido o condito il risotto: se vi sembra anemico aggiungete polpa di zucca, in caso sembri troppo asciutto o che il riso non stia cuocendo aggiungete brodo.

Mentre cuoce il riso fate tostare i semini in una padellina antiaderente, senza aggiungere altri grassi. Agitatela di frequente per non far bruciare i semi di zucca.

Terminata la cottura del riso aggiustate di sale, aggiungete le spezie e a fuoco spento un cucchiaio di burro e un paio di belle manciate di formaggio. Date una rimescolata, mettete il coperchio e fate mantecare per un paio di minuti.

Scoperchiate, date un’altra bella mescolata al risotto, impiattate – non dimenticatevi i semi di zucca – e gustatevi il risotto con i vostri amici.


 

La ricetta originale è stata pubblicata qui il 16 novembre 2014.

Annunci

7 thoughts on “Risotto zucca e ragusano con semini croccanti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...