Patè di cacio cavallo – le ricette di Andrea

 

Patè di cacio cavallo
Patè di cacio cavallo

Moglie via per lavoro (qui vedete dov’è finita), giornate afose, impegni lavorativi… e mi tocca pure cimentarmi ai fornelli.

Non che mi dispiaccia particolarmente, anzi, ma ultimamente è lei che si occupa della cucina e, quindi, sono un pò arrugginito. Niente paura, comunque, ho le mie risorse.

Primo asso nella manica: il Bimby, questo allegro robot da cucina comparso qualche mese fa nel nostro laboratorio gastronomico. Ecco, per me non è stato amore a prima vista, di quelli da farfalle nello stomaco. L’attrezzo ha la sua complessità e si presenta spigoloso. Adesso siamo in un rapporto di amicizia diffidente, collaboriamo ma ci guardiamo in cagnesco. Tuttavia una cosa la sappiamo fare di sicuro (io e lui insieme, intendo): i patè!

 

 

Patè di cacio cavallo
Patè di cacio cavallo

 

Ed ecco la seconda carta vincente: un pezzo di cacio cavallo ragusano regalatomi dalla mia mammina e presente in frigo, pronto per diventare il protagonista di questa ricetta! Il cacio cavallo sempre è un tuffo nel passato e nei ricordi. La sicilianità è parte di me e del mio carattere (pregio o difetto che sia) e voltarmi indietro a ripescare qualcosa mi fa sempre piacere.

A questo punto non rimane che mettersi all’opera, scegliendo bene gli ingredienti giusti. Per questo non posso fare a meno dell’olio EVO, prodotto direttamente da mio papà (Sicily… again) e, imprescindibile, l’olio santo aromatizzato al peperoncino, per il quale bisogna spostarsi, però, in calabria.

Il risultato è questo appetitoso patè di cacio cavallo che si può utilizzare per guarnire dei crostini, per preparare un risotto o per condire un bel piatto di pastasciutta! Non sarà senza latticini, né paleo (ma è senza glutine e vegetariano!), ma qui c’è comunque da leccarsi i baffi.

 

Patè di cacio cavallo
Patè di cacio cavallo

Ingredienti per 3-4 persone:

-300 gr. di cacio cavallo ragusano

-50 gr. di panna da cucina

-80 gr. di olio evo

-20 gr. di olio evo aromatizzato al peperoncino

Procedimento:

Tagliate il cacio cavallo a cubetti e grattuggiatelo finemente utilizzando un qualsiasi robot da cucina o anche una semplice grattuggia. Se vi affidate, come il sottoscritto, al Bimby tritate a velocità 7 per 30 secondi circa.

Unite la panna, l’olio EVO e l’olio aromatizzato al peperoncino.

Fate amalgamare per bene per almeno 1 minuto utilizzando sempre il robot da cucina o un frullatore ad immersione. Per i dotati di Bimby, procedete per 1 minuto a velocità 4.

Servitelo a temperatura ambiente con dei crostini o per condire una pasta.

L’idea in più:

Aggiungete, tra gli ingredienti, 25 gr. di mandorle pelate, sempre in onore alla Sicilia, per dare ancora maggiore morbidezza e rotondità al preparato.

Annunci

9 thoughts on “Patè di cacio cavallo – le ricette di Andrea

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...