Spinaci speziati saltati con uvetta e pinoli

Spinaci speziati saltati con uvetta e pinoli
Spinaci speziati saltati con uvetta e pinoli

Dopo i bagordi pasquali oggi vi proponiamo la ricetta per un gustoso contorno leggero e sfizioso: gli spinaci speziati saltati con uvetta e pinoli.

Questo contorno – paleo, veg, senza glutine e senza latticini – si abbina perfettamente a secondi di carne e di pesce, ma anche alle uova, soprattutto se al tegamino oppure, ancora meglio, in camicia (d’obbligo poi il pane per la scarpetta!).
Gli spinaci speziati saltati con uvetta e pinoli possono essere però anche un valido antipasto, magari in un buffet, anche come finger food, oppure in una ricca carrellata di antipasti per un pranzo o una cena importante.

Le spezie attutiscono il loro sapore forte e “terroso” che non a tutti piace, l’uvetta da una nota dolce che ben contrasta la sapidità del peperoncino. Manca solo la nota croccante, data dai burrosi pinoli. Direi che c’è tutto per far venire un certo languorino!

 

Noi li abbiamo serviti in occasione di una cena con amici (qui tutto il menù) insieme ad un ricco arrosto avvolto nella pancetta, ma gli spinaci speziati saltati con uvetta e pinoli potrebbero aiutare a rendere intrigante un qualsiasi semplice secondo piatto.

 

L’unica nota dolente è la pulizia degli spinaci, ma vedrete che il sapore vi ripagherà della fatica!

 


Ingredienti per 3-4 persone:

-1 -1,5 kg di spinaci

-2 cucchiai di pinoli

-2 cucchiai di uvetta

-cannella

-noce moscata

-chiodi di garofano in polvere

-peperoncino

-sale marino integrale

-1 spicchio d’aglio leggermente schiacchiato

-2 cucchiai di ghee o olio extra vergine di cocco

 

Procedimento:

Pulite accuratamente gli spinaci eliminado la radice e le foglie rovinate e lavateli in abbondante acqua fredda. Potete aiutarvi lasciandoli in ammollo in acqua e bicarbonato per pochi minuti, in modo da facilitare la deposizione di eventuale terriccio. Una volta che tutti gli spinaci sono stati ben lavati asciugateli accuratamente con una centrifuga per insalate.

Prendete ora una padella capiente e fate scaldare a fuoco basso un cucchiaio di ghee (o olio extra vergine di cocco) con lo spicchio d’aglio, il peperoncino e un pizzico di cannella, chiodi di garofano, noce moscata. Aggiungete ora gli spinaci e fateli appassire, coprendo eventualmente con un coperchio per qualche minuto, fate solo attenzione che non si formi troppa acqua.

Non appena tutti gli spinaci saranno appena appassiti aggiungete uvetta, pinoli, il restante ghee ed aumentate la fiamma: si dovrà asciugare il liquido di cottura e gli spinaci dovranno essere ben spadellati, evitate quindi di girarli troppo spesso.

A fine cottura aggiustate di sale e di spezie e portate in tavola.

 

L’idea in più:

Usate questi spinaci per condire delle bruschettine, tartine, gallette o fettine di polenta grigliate in modo da avere uno sfizioso antipasto o fingerfood.

Aggiungete delle uova sode oppure del riso bollito e poi ripassato in padella agli spinaci avanzati la sera per preparare la schiscetta da portare al lavoro l’indomani.

Questi spinaci sono un’ottimo condimento anche per una pasta velocissima. Aggiungete abbondante parmigiano o pecorino grattugiato e il gioco è fatto!

 

Annunci

17 thoughts on “Spinaci speziati saltati con uvetta e pinoli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...