Focaccia vegan di grano saraceno con pomodorini (ricetta senza glutine, veloce e senza impasto)

Focaccia vegan di grano saraceno con pomodorini (ricetta senza glutine, veloce e senza impasto)
Focaccia vegan di grano saraceno con pomodorini (ricetta senza glutine, veloce e senza impasto)

Non si può non amare la focaccia: alta, morbida, salata il giusto, gustosa e golosa… Oggi voglio proporvi la mia versione di una focaccia senza glutine, senza latticini e vegan di grano saraceno con dei dolcissimi pomodorini in superficie.

Il mondo di pane e lievitati mi affascina moltissimo, ma ne ho un timore reverenziale tremendo, oltre ad essere, purtroppo, sempre inseguita dal tempo tiranno.  Se poi si cercano ricette di panificati glutenfree si trovano tra gli ingredienti o i mix industriali senza glutine – che non amo affatto – oppure gomme di xantano o altri ingredienti strani oppure ancora quantità di grassi o uova – per ovviare alle funzioni del glutine – non indifferenti. Insomma, fino ad ora non ero ancora riuscita a trovare una ricetta che mi soddisfacesse sia dal punto di vista delle materie prime che dall’esecuzione e, quindi, i miei esperimenti si sono limitati a dei semplicissimi paninetti di zucca e delle simil-tigelle (le chapaccine!).

Focaccia vegan di grano saraceno con pomodorini (ricetta senza glutine, veloce e senza impasto)
Focaccia vegan di grano saraceno con pomodorini (ricetta senza glutine, veloce e senza impasto)

Vagando su Internet ho però poi finalmente trovato per caso un po’ di ricette che mi piacevano e non poco, mettendole insieme ecco qui che sono riuscita a preparare una gustosa focaccia alta e senza impasto: sporcherete solo una ciotola e un cucchiaio! Per di più si prepara veramente in un attimo e anche i tempi di lievitazione, tutto sommato, sono abbastanza ridotti. Insomma, una ricetta veloce, perfetta da preparare anche se decidete alle otto di sera di fare una gita l’indomani e non avete il pane per i panini.

 

Questa focaccia vegan di grano saraceno con pomodorini non vi deluderà, sia che la mangiate farcita, che da sola, come merenda o al posto del pane. Finita la stagione dei pomodorini potrete decorarla con delle olive e dei pomodorini secchi oppure delle cipolle ripassate in padella, con del pesto, con del semplice rosmarino oppure dell’origano. Insomma, questa è solo la base, ma noi abbiamo già in mente mooooooltissime idee da sperimentare.

 

Potete gustare la nostra focaccia a colazione come a merenda, ma anche a pranzo, magari da asporto, farcita con delle verdure e delle fettine di uovo sodo, per una schiscetta vegetariana. Oppure perché non tagliarla a quadrotti e metterla nel cestino del pane per una cena?

Focaccia vegan di grano saraceno con pomodorini (ricetta senza glutine, veloce e senza impasto)
Focaccia vegan di grano saraceno con pomodorini (ricetta senza glutine, veloce e senza impasto)

Prima di mettere le mani in pasta vi ricordo che cliccando sulle parole in grigio potrete per acquistare direttamente su Amazon i prodotti selezionati per voi, utili al fine di realizzare questa ricetta. Per ogni acquisto fatto passando dal nostro sito Amazon ci riconosce fino al 10% massimo di commissione (ergo: parte del guadagno di Amazon in realtà va a noi). In questo modo voi non dovrete preoccuparvi di cercare prodotti che magari non siete abituati ad utilizzare oppure non avete in casa e noi avremo un fondo-cassa più ricco per continuare a sperimentare e provare nuove, golose ricette per voi.


Ingredienti:

-300 gr di farina di grano saraceno

-300 ml (circa) di acqua

-1 bustina di lievito istantaneo per impasti salati (senza glutine se necessario)

-1 cucchiaino di miele o malto

-sale marino integrale (fino e grosso)

-2 cucchiaio d’olio evo

-1 cucchiaino di bicarbonato

-pomodorini q.b.

 

Tempo di cottura:

50 minuti a 180° C

 

Procedimento:

Mettete in una ciotola la farina, un cucchiaio d’olio, il sale e il bicarbonato e mescolate bene. In una ciotolina sciogliete il lievito con un cucchiaino di miele e 100 ml di acqua tiepida. Aspettate qualche minuto che si formi un po’ di schiumetta in superficie e aggiungete questo liquido alla farina. Iniziate a mescolare l’impasto con un leccapentole o un cucchiaio di legno e aggiungete altra acqua a poco a poco, fino ad ottenere un impasto morbido e denso. Coprite con della pellicola e fate lievitare in un posto caldo per 30 minuti.

Trascorso questo tempo rimescolate il vostro impasto e trasferitelo in una teglia coperta di carta da forno (o ben unta). Decorate affondando i pomodorini in superficie e cospargendo di sale grosso. Versate in un barattolino un cucchiaio d’olio e qualche cucchiaio d’acqua, chiudete e agitate bene per creare un emulsione. Condite la superficie della vostra focaccia con questa emulsione. Coprite nuovamente con della pellicola per alimenti e fate lievitare altri 30 minuti, nel frattempo accendete il forno e fatelo scaldare portandolo a 180°*.

Trascorso anche il tempo della seconda lievitazione infornate a metà altezza del forno e cuocete per circa 50 minuti, controllando di tanto in tanto la cottura. Qualora dovesse scurirsi troppo la superficie copritela con un foglio d’alluminio.

 

L’idea in più:

Finita la stagione dei pomodorini potrete decorarla con delle olive e dei pomodorini secchi oppure delle cipolle ripassate in padella, con del pesto, con del semplice rosmarino oppure dell’origano.

 

*Il mio consiglio è di portarlo a 200°-220° in modo che aprendo il forno al momento di infornare la temperatura non si abbassi al di sotto di quella necessaria per la cottura.

 

Annunci

22 thoughts on “Focaccia vegan di grano saraceno con pomodorini (ricetta senza glutine, veloce e senza impasto)

  1. Donata

    Ciao, la focaccia è molto allettante e sto cercando di realizzarla proprio adesso, ma a me non è minimamente lievitata. Sei sicura di aver usato il lievito istantaneo e non quello di birra? Ho seguito le tue indicazioni ma in realtà sulla bustina del mio lievito c’era scritto di mischiarlo con la farina e non di metterlo in acqua… Ora sono alla seconda lievitazione ma non si è mosso niente 😦 Mi puoi confermare la questione lievito? Grazie mille e ciao!

    Mi piace

    • Alessia - www.morettoschefs.com

      Ciao Donata!
      Grazie per il tuo commento. Mi spiace non sia lievitata e ti confermo che uso la classica bustina di lievito istantaneo per salati, la faccio spesso anche con lieviti di marche diverse e a me esce sempre. 😦 Non ho capito se alla fine hai sciolto la bustina nell’acqua o se l’hai messa nella farina. Quello che potrebbe essere successo è che l’acqua era troppo calda oppure che lievito e sale sono entrati direttamente a contatto.
      Considera anche che le farine senza glutine lievitano poco, per cui aggiungere miele/malto aiuta ad attivare la lievitazione.
      Non so, spero di esserti stata d’aiuto, se hai altri dubbi chiedi pure! Buon pomeriggio!

      Mi piace

      • Donata

        Grazie mille per la tua rapidissima risposta. Ho messo il lievito nell’acqua insieme a un cucchiaino di malto d’orzo in polvere. E ha fatto un sacco di schiuma! Poi ho versato nel farina e ho seguito le indicazioni. Adesso è in forno e vediamo cosa ne esce 🙂 Ti faccio sapere… Comunque non demordo e ci riprovo. Magari era davvero troppo calda l’acqua oppure come dici tu il sale è entrato in contatto con il lievito. Sicuramente sarà molto diversa dalla tua che è bellissima e molto invitante! Grazie ancora e buon pomeriggio!

        Mi piace

      • Alessia - www.morettoschefs.com

        Mmmmm… speriamo bene! Io mi sono accorta che questi impasti sono comunque molto sensibili anche a umidità e temperatura esterna, per cui a volte con gli stessi ingredienti lievita più o meno. Tienimi aggiornata su come esce questa e su eventuali futuri tentativi. 🙂

        Mi piace

      • Donata

        Ti dirò che pur non essendo lievitata non è male come sapore ed è rimasta morbida! Credevo di tirare fuori un sasso dal forno e invece… Hai ragione, le farine senza glutine sono difficili da lavorare ma voglio riprovarci. Nell’impasto ho messo delle olive a pezzetti e forse l’hanno appesantito e hanno contribuito alla mancata lievitazione. È comunque mangiabile e ne sono felice 🙂 Grazie ancora! Ti terrò aggiornata su futuri tentativi. Buona giornata e ancora complimenti per il tuo blog.

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...